Piedone lo sbirro
(1973) Napoli - Joe, un militare americano sotto effetto di droga, inizia a sparare alla polizia dal tetto di un edificio; dopo inutili trattative, interviene il commissario di polizia Rizzo, detto "Piedone", il quale agisce sempre disarmato ma, grazie ai cazzotti che lo contraddistinguono, riesce ad ottenere quasi sempre quello che vuole. La vicenda si sviluppa tutta sul filo della droga. Ferdinando Scarano, soprannominato "'o Barone", è un ex protettore di prostitute che, in contatto con il Clan dei marsigliesi (in cerca di nuove piazze al di fuori della Francia dove smerciare la droga) che gli forniscono protezione, gente e molto denaro, tenta il grande salto per diventare un boss di tutto rispetto.... continua a leggere... Piedone, sospeso dal servizio dal nuovo commissario capo (che non approva per nulla i suoi metodi) a causa di un pestaggio proprio a Scarano, in collaborazione con la vecchia camorra, scatena un putiferio per estromettere da Napoli i Marsigliesi che, oltre alla droga, portano anche violenza e corruzione. In particolare, Piedone è aiutato da un noto capoparanza, Manomozza. Riesce ad infliggere un duro colpo ai Marsigliesi distruggendo il loro laboratorio e pestando gli spacciatori. Scarano, messo alle strette, viene poi trovato ucciso in casa sua: il delitto è stato architettato in modo da tentare di addossarne la responsabilità proprio a Piedone.
Dopo una serie di indagini condotte in via non ufficiale, il commissario arriva a smascherare il responsabile di tutto questo, che risulta essere proprio Manomozza, che, nonostante la collaborazione con Piedone, intratteneva rapporti con i Marsigliesi per prendere poi il controllo del mercato della droga dopo aver eliminato il suo nemico personale, Scarano. Piedone ottiene la soffiata da Peppino, un gobbetto suo vecchio amico che sbarca il lunario fornendo informazioni alla polizia. Peppino gli rivela che il grande carico di droga si trova su una nave (la Tunis) in arrivo al porto ma, scoperto da Manomozza, viene ucciso non senza rivelare però a Piedone il suo assassino posizionando le dita della propria mano, prima di morire, proprio come quelle tipiche di Manomozza. Dopo aver trovato il carico di droga sulla nave grazie all'aiuto di tre marinai americani, Piedone riesce, dopo una violenta scazzottata nelle grotte sotterranee di Napoli, a catturare Manomozza e i suoi scagnozzi ed essere reintegrato in servizio con tutti gli onori.
Titoli internazionali
Инспектор Пиедоне
bulgaro
Av, sikke en strømer
danese
Buddy fängt nur große Fische
tedesco
Sie nannten ihn Plattfuß
tedesco
O Platypodaros
greco
Tha sas allaxo ta fota sto xylo
greco
A Fistful of Hell
inglese
Mad Bad Bud
inglese
The Knock Out Cop
inglese
El súper 'poli'
spagnolo
Lättäjalka
finlandese
Lättäjalka - kaupungin kovin kyttä
finlandese
Un flic hors-la-loi
francese
Piedone, a zsaru
ungherese
Zij noemden hem Platvoet
olandese
Flatfoot bruker storslegga
norvegese
Wielka Stopa i zbiry
polacco
O Inspector Martelada
portoghese
Komisar brez kolta
sloveno
Flatfoot - stans tuffaste snut
svedese
RegistaSteno
CopioneLucio De Caro
StoriaLuciano Vincenzoni
StoriaNicola Badalucco
Trailer:
Tedesco
Inglese
Bud Spencer Official Shop
Continuavano a chiamarlo Trinità
Piedone
Bulldozer 63
B. Joe / Cabina Foto
Bud Spencer - LEGEND
Continuavano a chiamarlo Trinità
Interpreti
Inspector 'Flatfoot' Rizzo
Bud Spencer
Police Commissioner Tabassi
Adalberto Maria Merli
Lawyer De Ribbis
Raymond Pellegrin
Maria
Juliette Mayniel
Antonino Percuoco 'Manomozza'
Mario Pilar
Deputy Inspector Caputo
Enzo Cannavale
Ferdinando Scarano 'O'Barone'
Angelo Infanti
Jho - American soldier (as Jho Jekins)
Jho Jhenkins
Peppino 'Il gobbo'
Salvatore Morra
Commissario
Franco Angrisano
Restaurant Guest
Carla Mancini
Alessandro Perrella
Gennarino
Enzo Maggio
Luciano Tacconi
Tom Ferramenti
Dominic Barto
Old Man of Camorra
Nino Vingelli
Vittorio Duse
Chief Concierge
Alfonso Cavotti
Gennarino
Enzo Maggio
Artemio Antonini
Manomozza's Thug
Giancarlo Bastianoni
O'Barone's Thug
Omero Capanna
Mafioso
Nestore Cavaricci
Ship Thug
Giovanni Cianfriglia
Owner of Disco
Dante Cleri
Jho's Slim Pal
Roberto Dell'Acqua
Blonde Woman in Bar
Ulla Johannsen
Giulio Maculani
Emilio Messina
Roberto Messina
Getaway Driver
Franco Moruzzi
Nello Pazzafini
Thug with Beard
Osiride Pevarello
Mimmo Poli
School Caretaker
Aldo Rendine
Friend of Jho
Claudio Ruffini
Sergio Smacchi
Thug
Pietro Torrisi
Manomozza's Thug
Franco Ukmar
Pusher / Ship Thug
Marcello Verziera
Lascia un commento